Voci delle dimissioni di papa Francesco – Südtirol News

Sui media italiani circolavano voci secondo cui papa Francesco avrebbe potuto dimettersi ad agosto. I problemi di salute di Francesco, afflitti dall’artrosi al ginocchio, la decisione di convocare una riunione dei cardinali a Roma in piena estate e una visita alla città dell’Aquila hanno suscitato speculazioni. Vi sono sepolte le ossa di Celestino, il primo papa a dimettersi nel 1294.

Francesco è afflitto da problemi di salute. Il ginocchio destro gli faceva così male che riusciva a malapena a camminare. L’85enne è apparso su una sedia a rotelle per il pubblico. Si dice che abbia rifiutato l’intervento chirurgico a causa delle preoccupazioni sull’anestesia. “Preferirei dimettermi piuttosto che sottopormi a un intervento chirurgico al ginocchio”, ha detto il Papa in un recente incontro privato con i vescovi italiani, riporta il quotidiano rom Il Messaggero (edizione di giovedì).

“Le parole del Papa hanno suscitato scalpore in Vaticano”, ha commentato il quotidiano a tutto tondo. A luglio 2021 il Papa dovrà sottoporsi a una grave operazione intestinale in anestesia generale. Anche allora c’erano speculazioni sulle sue dimissioni.

Sono circolate anche speculazioni su un concistoro tenutosi il 27 agosto per la nomina di 21 nuovi cardinali; 16 dei quali sono stati successivamente eleggibili per l’elezione papale. Con la nuova nomina, Francesco avrà una fortissima influenza nel Collegio. Degli attuali 132 aventi diritto al voto, 83 e quindi quasi i due terzi sono nominati da lui. Gli esperti vaticani si chiedono perché il papa abbia programmato il concistoro per agosto, mese di vacanza nella calda Roma. “È insolito che il Papa inviti a Roma persone vestite di viola da tutto il mondo nel periodo più caldo dell’anno”, ha commentato Il Messaggero.

Gli osservatori si chiedono anche perché Francesco si sarebbe recato nella città dell’Aquila, nella regione italiana dell’Abruzzo, il giorno dopo il concistoro. Lì diventerà il primo papa a prendere parte alla cosiddetta “Perdonanza Celestiniana”. Fu una cerimonia di grazia introdotta da papa Celestino V. Celestino fu il primo papa moderno a dimettersi nel 1294 dopo soli cinque mesi in carica. Il diretto predecessore di Francesco Benedetto XVI. ha pregato sulla tomba di Celestin nel 2009. Questo è stato poi preso come un’indicazione delle sue dimissioni quattro anni dopo. Il 95enne Benedetto vive in un convento in Vaticano da quando è andato in pensione.

La speculazione sull’abdicazione del Papa ha suscitato molto scalpore a Roma, ma molti esperti vaticani la considerano infondata. Francis ha ancora molti progetti e ha in programma anche un viaggio in Canada, Repubblica Democratica del Congo e Sud Sudan a luglio. Era anche profondamente impegnato nella promozione dei negoziati di pace nella guerra russo-ucraina.

Di cosa

Calvina Fontana

"Fanatico della cultura pop hardcore. Studente. Comunicatore generale. Zombieaholic. Risolutore di problemi."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.