Italy Cycling Tour: Benjamin Girmay fa la storia

Benjamin Girmay dell’Eritrea ha fatto la storia al Giro d’Italia, diventando il primo corridore nero africano a vincere il traguardo del Grand Tour.

Benjamin Girmay ha perso un’occasione nella prima tappa dell’Italian Cycling Tour, che si svolge sul suolo ungherese, ma il corridore eritreo è entrato nella storia nella decima tappa della giornata.

Il 22enne ha vinto nella decima tappa Giro d’Italia, da Pescara a Jesse, in provincia d’Abruzzo, diventando il primo corridore nero africano a vincere una tappa del Grand Tour.

Matthew van der Poel ha perso la sua occasione nella tappa 1, Girmay oggi ha ottenuto una rivincita dall’olandese, vincendo nell’ultimo sprint della tappa di 196 km con un dislivello di 1.760 m. I suoi compagni di squadra belgi Intermarche-Wanty-Gobert Materiaux hanno fatto un ottimo lavoro con Girmay scrivendo la storia.

Un momento speciale in scena oggi è stato il viaggio da Filotrano, una comunità dell’Ancona, dove Michele Scarponi è morto all’età di 37 anni.

Vincitore del Giro d’Italia nel 2011, in seguito alla punizione di Alberto Contador, Scarponi è stato nell’aprile 2017 trascinato da un’auto mentre si allenava a poca distanza da casa, soccombendo alle ferite riportate.

La lotta per le maglie rosa è stata preceduta dallo spagnolo Juan Pedro Lopez (42h.24:08), con le prime cinque partite chiuse a 20 secondi.

Ludovico Schiavone

"Analista incredibilmente umile. Giocatore. Organizzatore. Specialista estremo di zombi. Orgoglioso esperto di Twitter. Appassionato introverso."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.