Dinos Mitoglou: Atakares Stavropoulou su punizione… – Sportdog.gr – Notizie sportive | Notizia

Cosa ha detto sull’incidente che ha tenuto a lungo l’attaccante greco fuori dai giochi la scorsa stagione.

GIOCA AL QUIZ PIÙ INSOLITO

Il Direttore Generale di Armani Milano, Christos Stavropoulos, ha parlato all’evento “Immediate Replay” di Armani e del suo obiettivo, Dino Mitoglou, e degli sviluppi dell’Eurolega.

Nel dettaglio cosa ha detto:

Per l’attuale immagine competitiva della squadra: “Dopo la partita giocata sabato e il ritorno di Nikolo Meli assente ai play-off con l’Efes in Eurolega, l’immagine della squadra è molto incoraggiante per il proseguimento del campionato. I gol di Armani sono come quelli delle grandi squadre d’Europa, vincendo tutti i titoli. Abbiamo vinto la Coppa Italia, in Europa League abbiamo puntato i playoff e abbiamo visto anche la Finale-4. Avevamo la dinamica e la squadra per arrivare alla fine, ma alcuni dei fattori di squilibrio che sono accaduti nello sport non ci hanno permesso di farlo. L’immagine della squadra e di tutto quello che abbiamo mostrato è molto buona. Spero che concluderemo bene l’anno con la corsa al titolo che è un traguardo molto importante e che vogliamo davvero”.

Per la Virtus Bologna: “La competizione è molto buona, come ho detto in Grecia. Avere qui una squadra competitiva come il Bologna, che dal nuovo anno giocherà l’Europa League, è molto importante. Da un lato è molto importante per il basket italiano avere altre 2 squadre in Europa League. D’altra parte, per noi è positivo avere una squadra forte contro di noi, ma giocare con la parità. Cioè, fino ad ora abbiamo giocato partite più difficili, più importanti, più forti, mentre la Virtus ha dato meno partite e meno capacità in Coppa dei Campioni. Quindi iniziare il campionato alle stesse condizioni è meglio per noi. È molto importante avere una squadra competitiva come il Bologna. Ha investito molto, ha approfittato della situazione in Russia ed è riuscito ad acquisire Sengelia e Hackett dal CSKA. “Se ci qualificheremo per la finale, sono sicuro che sarà una partita molto forte”.

Per escludere Armani dalla Finale-4: “Sono molto deluso perché abbiamo litigato molto. Nella stagione regolare abbiamo perso due giocatori con infortuni molto gravi, Savon Shields che è stato fuori per 3 mesi e Dino Mitoglou che è stato anche lui fuori per 3 mesi per infortunio, qualunque cosa accada dopo Quando raggiungiamo punti con l’Efes abbiamo Dilleni infortunato e incapace di giocare, Rodriguez che si è storto la gamba e ha giocato entrambe le partite fino al pareggio, con una caviglia gonfia, Nicolò Meli infortunato e fuori per 1 mese, Shields e Mitoglou che è stato squalificato dalla FIBA ​​per campioni positivi sono stati trovati nella partita contro il Panathinaikos. Tutto questo è successo nel momento più critico della squadra, dove si vuole fare l’ultimo sprint e ottenere qualcosa in più. Tuttavia, abbiamo lottato fino all’ultimo minuto , nella situazione in cui abbiamo vinto la 2a partita, siamo andati a Istanbul e abbiamo “colpito” entrambe le partite valutate in dettaglio. Alla fine, questo “tesoro” è rimasto, ma An da voler decisamente la fortuna nello sport, che non abbiamo”.

Per il fatto che se andrà in Finale-4 giocherà con l’Olympiakos: “Sarà molto bello, perché se ci qualificheremo per la Finale-4, giocheremo l’Olympiakos in semifinale. Soprattutto per me, sarebbe un sogno, per queste due squadre giocare in questa semifinale tra di loro. Sarebbe qualcosa di bello, indipendentemente dal risultato. Voglio davvero come e come viverlo. Spero che in futuro avremo l’occasione giusta”.

Per quanto riguarda lo sviluppo dell’incidente con Dino Mitoglou: “Abbiamo avuto un incidente simile con Moraschini all’inizio della stagione, che abbiamo saltato per tutta la stagione. Poi abbiamo avuto l’incidente con Dino Mitoglou, dove stavamo ancora aspettando di vedere cosa sarebbe successo. L’unica cosa che esiste è che il giocatore è squalificato, non può ancora giocare, siamo in attesa di una decisione delle autorità”.

Per le decisioni che l’Eurolega deve prendere: “Sarà sicuramente un’estate ‘calda’, ci sono sicuramente molte decisioni da prendere. Queste decisioni saranno prese dagli azionisti della squadra. Non c’è stata ancora una decisione su questo problema con la squadra russa, la questione è” non è stato nemmeno discusso. Penso che ci saranno alcune discussioni all’inizio del prossimo mese. Ci sono diversi argomenti di discussione come questo, ad esempio dove verranno assegnati i caratteri jolly. Non abbiamo discusso con la FIBA, ma doveva essere trovata una soluzione, perché tutte le squadre hanno avuto difficoltà con la “finestra”, perché c’erano troppe partite, quindi bisognava fare qualcosa, credo che sia nell’interesse comune trovare il pezzo “d’oro”, così possiamo aiutare non solo la squadra, ma anche il basket europeo”.

Per Kyle Hines: “Conosco Kyle dal mio incarico all’Olympiakos. Non è solo un giocatore straordinario, ma una persona straordinaria, un ottimo padre di famiglia e un atleta MVP dentro e fuori dal campo. Ecco perché quest’anno, quando il suo contratto è scaduto, è un segreto che vogliamo anche credere che anche lui voglia continuare, perché è un atleta davvero adorabile”.

Segui sportdog.gr su Google News e sii il primo a sapere tutto Notizie sportive

Vedi tutto Notizie sportive dalla Grecia e dal mondo, su sportdog.gr

COMMENTA QUELLO

Cesarino Endrizzi

"Scrittore. Ninja della musica. Esperto di cibo estremo. Specialista dei social media. Sostenitore di Twitter."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.