Gli stranieri evitano il russo: “Molti sono delusi a Mosca”

L’insegnante russo Stanislav Chernyschow una volta insegnò agli svizzeri come ha rivelato al portale di notizie “News”.. Si dice che lo studente di lingue abbia detto: “Senza russo, sono solo un tassista, ma con il russo, sono un autista di limousine”. Ma nel frattempo, l’interesse per la lingua, che non è del tutto semplice, sembra essersi notevolmente raffreddato tra molti stranieri.

In ogni caso, l’Istituto di lingua e cultura russa dell’Università statale di Mosca non ha potuto riportare nulla di positivo in una conferenza online con insegnanti di russo per stranieri. Di conseguenza, c’è stato un massiccio esodo di studenti di lingua russa in tutto il mondo. Né i maestri di sci austriaci, né i proprietari di boutique arabi, gli operatori alberghieri egiziani e gli organizzatori di eventi italiani oggi non vedono alcuna grande necessità di acquisire conoscenze di base.

Gli anziani perdono l’opportunità di viaggiare

Sono state fornite ragioni molto diverse per abbandonare gli studi linguistici rivelatori. Le persone a cui non piacciono gli Stati Uniti, che non sopportano le tendenze occidentali fuori moda e tutti i tipi di movimenti stravaganti, e non credono nella propaganda occidentale, dicono dei fan russi schietti: gli Stati Uniti vedono un contrappeso in Putin, in Le tendenze russe piacciono, quindi imparano il russo e si interessano alla cultura russa. Tuttavia, ora molti di loro sono delusi dalle politiche di Mosca”.

Gli anziani che studiano il russo per sfidare il loro cervello rinunciano all’informazione che è purtroppo impossibile in futuro andare in Russia e provare le abilità linguistiche che hanno acquisito lì nella vita di tutti i giorni. Il russo era popolare nelle scuole Waldorf perché un medico francese scoprì che aveva “più frequenze audio” di altri e aveva un effetto benefico sullo sviluppo dei bambini, ma che era anche obsoleto dopo gli attacchi in Ucraina.

Almeno l’amante sopravvive

Il russo è ancora popolare solo nelle scuole americane dei servizi segreti della CIA, ad esempio a Monterey Bay, in California. Tuttavia, Benjamin Rifkin, professore di russo alla Hofstra University di New York, cita altri gruppi che riempiono la sua classe: appassionati di letteratura che vogliono leggere Dostoevskij nella sua lingua madre, manager che vogliono lavorare in un paese di lingua russa, studenti i cui antenati sono russi e persone – persone che si sono innamorate di una coppia russa: “Questo gruppo è in continua evoluzione davanti ai miei occhi, il che mi rende molto felice: dopotutto, cosa c’è di meglio dell’amore come motivo per imparare una lingua?”

Esperto: Molto interesse per il Messico

Presumibilmente, i cinesi continuavano a essere devoti studenti di lingue, ma avevano due problemi: i loro genitori, che pagavano per la formazione, non erano necessariamente fan russi e i diplomi guadagnati in Russia non erano più validi a livello internazionale. Entrambi possono ridurre significativamente la motivazione degli studenti.

Direttore del centro esami di lingua dell’Università di St. Pietroburgo, Dmitry Ptyushkin, diffondere la buona notizia dal suo punto di vistache più di 1.000 stranieri hanno superato l’esame dall’inizio di quest’anno, il 30 per cento in più rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, anche se ciò potrebbe essere dovuto alla pandemia: “Alcuni personaggi politici e altri si sono spinti troppo oltre nella loro dichiarazione che stanno usando la Russia, la cultura: non lasciate che i romanzi di Dostoevskij, la musica di Ciajkovskij, secondo loro, possano portare a un calo dell’interesse per il nostro paese. Ma queste azioni hanno effetti completamente opposti”, afferma Ptyushkin. C’è un altissimo livello di interesse per la lingua russa in Messico.

“La cultura russa è indistruttibile”

Secondo il portale “News” affiliato al Cremlino, Simone Berardi, professoressa di russo all’Università di Bologna in Italia, avrebbe condotto un sondaggio tra i suoi studenti sulle “punti di vista radicali”. Quasi nessuno dice: “L’interesse per la lingua russa non è diminuito. Gli studenti capiscono molto bene che la cultura russa è indistruttibile. Sì, ora c’è un certo calo del numero di candidati, ma tali cali si verificano regolarmente e non ha nulla a che fare fare con la guerra. Inoltre, la maggior parte dei miei studenti, e ora ho più di quaranta scienziati politici nella mia classe, affermano che il processo di isolamento della Russia è iniziato molto tempo fa”.

“Devi sentirlo”

Siriani amichevoli del Cremlino come Belal Gazi, che vive in Russia da sette anni erano tra gli studenti russi non interessati. Di recente ha partecipato alle olimpiadi linguistiche di Tambov e ha detto: “È molto interessante perché altre lingue europee sono molto simili al latino e solo il russo è unico. A differenza di altre lingue, devi sentirlo. E solo allora puoi capire come fanno i russi pensa. Ecco perché mi piace così tanto”.

A proposito, i russi cosmopoliti raccomandano di “correggere con tatto” gli stranieri che commettono errori quando parlano. Quindi non c’è nulla che possa ostacolare la motivazione. E questa è anche la Russia: un impiegato della sede regionale dell’Università di Mosca a Cheboksary vicino a Kazan certificato falsificato di conoscenza della lingua russa per stranieri. Secondo il capo dei servizi segreti locali, questo è punibile con una reclusione fino a quattro anni.

Ludovico Schiavone

"Analista incredibilmente umile. Giocatore. Organizzatore. Specialista estremo di zombi. Orgoglioso esperto di Twitter. Appassionato introverso."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.