Armani Milano – Barcellona 75-70: Solo italiani in vetta

In finale è stata dura, da +11 a -2, ma Armani Milano ha vinto 75-70 sul Barcellona ed è rimasto solo in testa all’EuroLeague con 7-1.

Settima vittoria in otto partite e solitario in vetta all’EuroLeague per Armani, che ha battuto il Barcellona 75-70 a Milano portandolo sul 6-2.

Con equilibrio tra cerchi e racchette, con Devon Hall in evidenza e con Datome – Mitoglou a seguire nella sua forma, la squadra di Ettore Messina ha ottenuto un risultato positivo quando la squadra di Saronas di Yassikevitsios ha chiuso il quarantesimo minuto con 3/16 da tre punti per la seconda sconfitta di l’anno.

Corsa

Con un attacco di fuoco al primo minuto, Armani ha portato al settimo minuto un vantaggio di nove punti (22-13 grazie a 4/8 due punti e 4/4 tre), chiudendo il periodo dalla distanza con Mitoglou che posa la pietra. , ha mantenuto il vantaggio nella prima metà del secondo tempo con Devon Hall che ha rotto il punteggio (13 punti nel 40-30 di 17′) fino all’intervallo, dove i padroni di casa avevano 22/9 due punti e gli ospiti 1/8 tre.

Con Mitoglou che ha aiutato maggiormente a segnare, l’Italia è andata a +11 (52-41) a metà del terzo periodo. Yasikevitsios ha cercato di capire perché la sua squadra non ha minacciato da tre punti invano, il 61-49 di 30′ sembrava irreversibile per i catalani, ma non lo è stato. Il Barcellona è entrato nel quarto tempo con un incredibile record di 0-14 per 63-61, i padroni di casa sono rimasti senza reti per cinque minuti, ma la tripla di Shields per 67-65 in 37′ è stata un canestro enorme.

Datome con un tiro fresco ha regalato cinque punti (70-65) ad Armani, Rodriguez ha segnato 73-67 e il Barcellona ha avuto il piacere di un tentativo e di una caduta temporanea, in una serata non proprio buona per lui.

arbitro: Belosevic, Nedovic, Travitsky

DIECI MINUTI: 28-21, 42-34, 61-49, 75-70

ARMANI MILANO (Messina): Meli 5 (1 tre punti, 8 rimbalzi), Grant, Rodriguez 6 (2/4 due punti, 0/4 tre punti, 2/2 tiri, 3 rimbalzi, 3 assist), Tarzuski 2, Ritchie, Hall 16 (2/6 due punti, 4/5 tre punti), Mitoglou 11 (4/7 due punti, 1/3 tre punti, 5 rimbalzi), Daniels 2, Shields 11 (2/7 due punti, 1/4 tre punti, 4/4 tiri, 3 rimbalzi, 6 assist), Hines 5 (1), Datome 17 (2/5 due punti, 2/3 tre punti, 7/8 al tiro)

BARCELLONA (Jasikevicius): Davis 12 (5/8 due punti, 2/3 tiri, 6 rimbalzi), Sunley 4, Martinez, Smith 2, Hayes 10 (3/5 due punti, 1/3 tre punti, 1/2 tiro) , Oriola 4 , Laprovitola, Higgins 5 (2/6 due punti, 0/3 tre punti, 1/3 tiro), Kuric 9 (3/4 due punti, 0/2 tre punti, 3/3 tiro), Yokubaitis 5 , Mirotic 10 (3/6 due punti, 1/3 tre punti, 1/1 al tiro, 6 rimbalzi), Kalathis 9 (3/7 due punti, 1/1 tre punti, 0/2 al tiro, 7 rimbalzi, 5 assist )

Statistiche della squadra di Armani Milano: 15/37 due punti, 10/26 tre punti, 15/18 al tiro, 36 rimbalzi (23 difensivi – 13 offensivi), 16 assist, 6 palle recuperate, 4 stoppate, 9 errori

Statistiche della squadra del Barcellona: 26/48 due punti, 3/16 tre punti, 9/16 al tiro, 40 rimbalzi (26 difensivi – 14 offensivi), 13 assist, 3 palle recuperate, 3 muri, 12 errori

La prossima partita delle due squadre: Nella nona partita, Armani Milano giocherà a Istanbul con il Fenerbahce (12/11 alle 19:45), mentre il Barcellona ospiterà il Baskonia (11/11 alle 22:00).

Ludovico Schiavone

"Analista incredibilmente umile. Giocatore. Organizzatore. Specialista estremo di zombi. Orgoglioso esperto di Twitter. Appassionato introverso."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.