Usa e Canada vogliono la Supercoppa Italiana

Gli Emirati Arabi Uniti non sono l’unico “giocatore” ad ospitare la finale di Supercoppa Italiana.

Secondo un articolo del quotidiano Tuttosport, anche il Nord America intende rivendicare partite a partire dalla stagione 2023-24, quando il contratto con l’Arabia Saudita scadrà con un match Milan-Inter, il prossimo inverno.

La Serie A League ha ricevuto diverse dichiarazioni di interesse da Stati Uniti e Canada. Tra loro ci sono New York, Boston, Miami e Montreal, che sono interessate ad ospitare la finale del singolo piuttosto che la Finale 4, come stanno cercando di fare gli Emirati Arabi Uniti.

Emirates ha offerto 22 milioni di euro a stagione per cinque anni con una nuova formula, che seguirà il modello utilizzato in Spagna. Pertanto, le proposte economiche pervenute dall’estero saranno ovviamente inferiori.

D’altra parte, dobbiamo considerare le opportunità commerciali che possono essere sfruttate sul suolo americano, così come il fatto che la Serie A sta cercando di rafforzare la sua presenza sul suolo americano.

Lo dimostrano però l’apertura della filiale a New York e le recenti parole di Charlie Stillitano, che intende ospitare un torneo estivo con quattro dei top club italiani in America.

© Fonte: -ΜΠΕ

Visualizza l’intero newsfeed

Cesarino Endrizzi

"Scrittore. Ninja della musica. Esperto di cibo estremo. Specialista dei social media. Sostenitore di Twitter."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.