Panathinaikos – Olympiacos: rapidi sviluppi in… – Sportdog.gr – Notizie sportive | Notizia

La fine dell’era dell’Eurolega. Come deciso da mesi, l’assemblea generale degli azionisti ha autorizzato la fine del mandato di Jordi Bertomeu come presidente. L’avvocato catalano, che per più di 20 anni è stato a capo dell’organizzazione, ha lasciato il suo incarico e ne è stato informato.

La decisione di rimuovere Bertomeu era stata presa da ottobre. Tuttavia, non è impossibile che venga mantenuto in qualche ruolo consultivo, ma non con potere decisionale, poiché ha ancora diversi gruppi che lo sostengono.

Per quanto riguarda chi lo sostituirà, non c’è ancora una decisione definitiva. Dopotutto, la sostituzione non avrà la stessa potenza. Qualsiasi decisione sarà nelle mani della squadra e non sarà presa in carico dal nuovo leader. Tra i nomi discussi c’erano Dejan Bodiroga (ex vicepresidente della FA serba), Chus Bueno (vicepresidente di NBA Europe), Maurizio Gherardini (direttore generale del Fenerbahce) e Marko Pesic (direttore generale del Bayern).

Per quanto riguarda la squadra russa, nonostante l’insistenza del CSKA Mosca a giocare nella nuova EuroLeague, questo sembra impossibile almeno per il 2022/23, mentre se la squalifica verrà applicata, i tre posti vacanti nella competizione saranno probabilmente occupati da Stella Rossa, Partizan e Valencia .
Le decisioni finali e gli annunci su tutte le questioni sono attese a breve.

Cesarino Endrizzi

"Scrittore. Ninja della musica. Esperto di cibo estremo. Specialista dei social media. Sostenitore di Twitter."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.