Nazionale contro Cipro


Primo ingresso: sabato 24 settembre 2022, 00:01

Pronta al match con Cipro (24/9, 21:45, ALPHA, Novasports Prime) è la Nazionale. Il gruppo rappresentativo affronterà la corrispondente squadra Megalonis, nel contesto della 5a partita (dalle spalle) del 2° girone di League C, nella UEFA Nations League.

La partita potrebbe non essere stata motivata dai punti per la Grecia, che con quattro vittorie in quattro partite si è assicurata la promozione in Lega B, ma i “biancoblu” sono chiamati a continuare la loro costanza competitiva con Gustavo Poget e la raccolta punti, il che significa un posizione conquistata nel ranking mondiale e in Europa.

Lo ha sottolineato anche Gustavo Poget in conferenza stampa, timbrando l’approccio: “A giugno l’obiettivo è uscire prima, ora vincere queste due partite e migliorare la classifica FIFA. È un derby. Tutti a Cipro stanno aspettando per noi e vuole un risultato, il che è positivo, quindi dobbiamo trattarlo così. Non sappiamo molto della squadra cipriota perché ha un nuovo allenatore, una nuova tattica, un nuovo sistema”.

A livello competitivo, i selezionatori della nazionale uruguaiana di questa settimana lavorano in un modulo 4-2-3-1. Come si è visto dagli allenamenti, è preoccupato per un giocatore che affiancherà Siopis a centrocampo e sarà o Kourbelis o Bouchalakis, con il Panathinaikos in carica.

Douvikas giocherà al vertice dell’attacco, in assenza di Pavlidis (infortunato) e Giakoumakis (squalificato), mentre dietro di lui ci saranno Bakasetas (all’asse), Masouras su una “ala” e un Pelkas (dominante), Fouda o Hatzigiovani dall’altro. Va notato che anche Mandalos è punito con una carta.

Vlachodimos saranno i portieri e Baldok, Hatzidiakos, Mavropanos e Tsimikas saranno i quattro difensori.

Ultimo aggiornamento: sabato 24 settembre 2022, 00:01

Maura Pirlo

"Secchione di pancetta. Orgoglioso secchione di Twitter. Piantagrane. Studioso di cibo freelance. Devoto drogato del web."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.