La Torre Pendente di Pisa si inclinerà di nuovo?

La Torre Pendente di Pisa è una delle attrazioni turistiche più apprezzate per la sua particolare pendenza.

Ma per quanto manterrà questa tendenza senza intaccare il suo appeal italiano? Per dare una risposta, dobbiamo guardare al suo passato.

La costruzione del campanile all’interno di Piazza del Duomo o Piazza del Duomo iniziò nel 1173, segnando l’inizio di due secoli di lavori interrotti dalla guerra.

I costruttori di torri già dal primo piano notarono che era inclinato. La causa è il terreno soffice sottostante, che si sta ammorbidendo dalle alte falde acquifere della zona.

Questo non ha scoraggiato i costruttori di torri, che hanno deciso di non demolirlo, ma di essere creativi. Così hanno costruito ogni piano ad angolo, cercando così di correggere la pendenza.

Ciò si traduce in una forma leggermente “a banana”, afferma Gabriel Fiorentino, ricercatore presso Marie Curie nel Dipartimento di Ingegneria Civile dell’Università di Bristol nel Regno Unito.

Quando il progetto fu completato nel 1370, la torre fu inclinata di 1,6 gradi. Il risultato finale è un cilindro bombato composto da 8 piani, con un’altezza di circa 60 metri.

Durante l’anno la pendenza è aumentata fino a 5,5 gradi e poi il governo italiano è intervenuto per proteggere il punto di riferimento, secondo Fiorentino. Nel 1990 ha nominato un comitato di esperti per mitigare queste debolezze, ma senza eliminarle e la loro attrattiva turistica.

“Questo è uno dei simboli dell’Italia”, ha detto Fiorentino Scienza dal vivo. “Ci sono state molte discussioni su quanto possiamo cambiare riguardo al monumento. “Fa parte della cultura”.

Nel 1993, la commissione ha posizionato per la prima volta 600 tonnellate di piombo alla base del lato nord della torre per compensare l’affondamento del lato sud. Tuttavia, la pendenza non si è fermata nemmeno quando sono state aggiunte altre 300 tonnellate, secondo Fiorentino.

Dopo alcune riflessioni, il comitato ha tentato il “sottoscavo”, il che significava che il terreno era stato rimosso dal lato nord della torre con tubi e trivelle.

Man mano che il terreno viene rimosso, la struttura inizia lentamente a ruotare verso nord. Questo sforzo riduce l’inclinazione della torre del 10%, lasciandola con una pendenza di 5 gradi.

È venuto alla nostra attenzione solo allora [γύρισαν] “La torre dell’orologio da 200 anni”, ha detto Fiorentino.

Questa è solo una soluzione temporanea, ha detto, ed è impossibile prevedere per quanto tempo la torre rimarrà in piedi.

Ludovico Schiavone

"Analista incredibilmente umile. Giocatore. Organizzatore. Specialista estremo di zombi. Orgoglioso esperto di Twitter. Appassionato introverso."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.