Italia: Nuovi aiuti all’Ucraina – Aiuti militari e umanitari

Il governo italiano ha approvato oggi nuove misure per rafforzare l’Ucraina. In particolare, è stata approvata la decisione di fornire assistenza militare all’Ucraina, che fornirà equipaggiamento militare e relativo equipaggiamento.

Contestualmente, si decide – se necessario – il ridurre il consumo di gas dalle centrali nazionali, aumentando l’uso di altre forme di energia.

Nel caso dei rifugiati, lo stato di emergenza in Italia sarà prorogato fino al 31 dicembre, con l’obiettivo di: accompagnamento per i cittadini ucraini che hanno lasciato il loro paese.

A tal fine sono stati stanziati 10 milioni di euro. Nella prima fase, la capacità del centro di accoglienza per i rifugiati aumenterà di 16.000 posti. I cittadini ucraini potranno essere ospitati in esso indipendentemente dal fatto che abbiano chiesto protezione umanitaria internazionale.

L’Italia, infine, offrirà una serie di borse di studio a docenti e studenti ucraini, affinché possano proseguire gli studi e le attività educative.

Leggi anche:

UE: piani per vivere e lavorare fino a tre anni per i rifugiati ucraini

Quasi 370.000 ucraini sono fuggiti dalla loro patria




Segui Money Reviews su Google News

Ludovico Schiavone

"Analista incredibilmente umile. Giocatore. Organizzatore. Specialista estremo di zombi. Orgoglioso esperto di Twitter. Appassionato introverso."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.