Greentech Festival annuncia la partnership con l’Italia

continuità

Greentech Festival annuncia la partnership con l’Italia

Tre domande per Nico Rosberg

Tre domande per Nico Rosberg

Festival Greentech ha annunciato la sua partnership con l’Italia. Tre domande per Nico Rosberg

mostra descrizione

Il Greentech Festival si svolgerà a giugno presso l’ex aeroporto di Tegel. L’attenzione è rivolta alla sostenibilità e alla tecnologia verde.

Berlino. Con l’Italia come Paese partner, quest’anno si svolgerà il Greentech Festival di Berlino. Gli organizzatori dell’evento, l’ex campione del mondo di Formula 1 Nico Rosberg e il co-fondatore del festival Marco Voigt, hanno annunciato la relativa collaborazione mercoledì a Berlino. “Sono orgoglioso di questa partnership. Ho imparato a correre in Italia”, ha detto Rosberg ai giornalisti all’ambasciata italiana.

Il Greentech Festival si è svolto per la prima volta nel 2019 al Tempelhofer Feld di Berlino. Quest’anno è previsto un evento per la sostenibilità e la tecnologia verde dal 22 al 24 giugno presso il sito dell’ex aeroporto di Tegel. Quel giorno verrà, tra l’altro, consegnato il premio per la sostenibilità “Green Award”. Secondo gli organizzatori, sono previste anche una conferenza, una green food court e un’esperienza di guida in mobilità elettrica. Sono attesi fino a 15.000 partecipanti, ha affermato il co-organizzatore Voigt. I biglietti possono essere acquistati online. Tuttavia, l’area per gli espositori era al completo.

L’Italia vuole essere più rispettosa dell’ambiente

Il nuovo Paese partner del festival italiano vuole trasformare la propria economia. L’attuale governo ha creato per la prima volta un ministero per il cambiamento ecologico. Lo stato vuole anche dare alle aziende miliardi di aiuti per questo. Anche il “Made in Italy” sta diventando sempre più rispettoso dell’ambiente, dice. Negli ultimi cinque anni, circa un’impresa italiana su tre ha investito in prodotti e tecnologie ecocompatibili, in particolare efficienza energetica, fonti di energia rinnovabile, riduzione dei consumi idrici e della produzione di rifiuti e inquinanti. Il Greentech Festival rispecchia quanto pianificato dal governo italiano, ha affermato l’Ambasciatore d’Italia in Germania, Armando Varricchio. Ha anche visto l’invito degli organizzatori del festival come un riconoscimento degli sforzi del suo paese.

Varricchio ha proseguito affermando che uno degli obiettivi attuali del suo Paese è ridurre la dipendenza energetica dei “paesi problematici”. “Completare questi cambiamenti è una priorità assoluta in questi giorni”, ha affermato il diplomatico.





Ludovico Schiavone

"Analista incredibilmente umile. Giocatore. Organizzatore. Specialista estremo di zombi. Orgoglioso esperto di Twitter. Appassionato introverso."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.