“Fake news sui dati degli immobili di G. Stassis a Tzia”

Risposta ai post sugli investimenti del CEO di PPC effettuati prima che ND diventasse governo

Per le fake news sull’investimento dell’amministratore delegato di PPC, G. Stassi di Tzia, fonti governative rimandano ad articoli del quotidiano Dimokratia.

In risposta alla dichiarazione di SYRIZA in cui si afferma che “il figlio d’oro del signor Mitsotakis è stato saccheggiato a livello extraterrestre”. “Tsampa, chiediamo l’elezione al signor Mitsotakis. “Le persone rimarranno affascinate ai loro posti fino a quando non mangeranno le manopole”, ha detto la stessa fonte:

“All’epoca Stassis lavorava come dirigente di alto rango nel settore privato, posizione che ricoprì per 15 anni, presso un colosso multinazionale come l’ENEL. In effetti, il suo stipendio in questa posizione di responsabilità che ricopriva era chiaramente molto più alto di quello di PPC.”

La stessa fonte ha indicato che “oltre all’acquisto di un appezzamento di terreno nel 2018 e alla licenza (domanda e approvazione da parte del Consiglio di architettura) per la costruzione dell’edificio è stata effettuata anche sotto l’amministrazione SYRIZA, nel 2019.
“Si tratta di due case di 246 mq ciascuna, destinate allo sfruttamento, mentre la cifra 759 citata nella pubblicazione non ha nulla a che vedere con i metri quadrati ma con il volume dell’edificio”. Hanno affermato che la proprietà è stata utilizzata per lo sfruttamento, prima che ND diventasse un governo.

Gli stessi circoli governativi hanno sottolineato che il governo si alzerà e sosterrà i cittadini per ridurre l’onere rappresentato dalla crisi energetica internazionale, per quanto riguarda cosa fare con il titolo Mr Stassis e il relativo rapporto Polakis “Hanno notato che SYRIZA potrebbe, se ha voluto, rivolgere domande al DPR e verranno presentati tutti i diplomi del presidente e amministratore delegato della PPC”.

Seguilo in Google News ed essere il primo a conoscere tutte le novità
Vedi tutte le ultime notizie dalla Grecia e dal mondo, a ingr

Ludovico Schiavone

"Analista incredibilmente umile. Giocatore. Organizzatore. Specialista estremo di zombi. Orgoglioso esperto di Twitter. Appassionato introverso."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.