Dakis: Oggi è il funerale del cantante

Al Cimitero di Glyfada, oggi martedì 31 maggio alle 11, i suoi amici, parenti e ammiratori dirà un ultimo addio al giocatore che morì all’età di 79 anni.

Il desiderio della sua famiglia, come è noto, non era un mazzo di fiori per inviare denaro all ‘”Arca del mondo”.

Per mesi, Dakis ha combattuto contro il cancro dal quale è stato sconfitto. Domenica mattina, 29 maggio, la notizia della morte di Dakis ha diffuso tristezza nel mondo dell’arte, che si precipitò a salutarla tramite posta su Internet e le canzoni.

L’amato cantante ha affrontato coraggiosamente gravi avventure con la sua salute, ma non ci è riuscita. La spiacevole notizia è stata annunciata via Twitter dalla moglie di Mimi Plessa, Loukila Carer.

Dakis: Una voce – una carezza nelle nostre orecchie

Manto in contatto con TLIFE ha dichiarato della scomparsa di Daki: “La sua voce è come una carezza nelle nostre orecchie. Personalmente, è stato un grande onore per me poter cantare con lei in questo periodo. “Abbiamo fatto infinite collaborazioni con Dakis insieme, da quando ho iniziato a cantare”, disse Manto nella sua dichiarazione a TLIFE.

Dakis: “Sono un codardo, non mi è stato detto subito che avevo il cancro”

In un’intervista con ERT nel febbraio 2021, Dakis ha menzionato la sua battaglia contro il cancro.

“A volte hai il potere. Sono un codardo ma non so cosa sta succedendo. Non mi è stato subito detto che avevo il cancro. Stavo soffrendo e hanno visto che avevo un cancro al colon.

Mi è stato detto di fare una colonscopia e non l’ho fatto. E quando mi hanno operato mi hanno detto che ero allo stadio 4 e avevo 6 mesi. I miei amici e parenti sono con me. Non me l’hanno detto. Sembra che l’ho salvato. Non ho paura… non so come sia successo”, ha detto nello show, “Lui e gli altri”.

“Dakis ha un finale doloroso”

Bessie Argyraki è una di quelle persone che conosce nel dettaglio la difficile situazione in cui si è trovata la cantante negli ultimi mesi, che sta lottando per rimanere in vita.

Piace ha detto il cantante dei TLIFE, Dakis ha avuto una fine dolorosa che non si meritava.

“Lo conosco da anni per la sua battaglia contro il cancro, recentemente sapevamo che era giunto il momento per lui di riposare. “Il finale di Dakis è doloroso, quest’uomo non merita così tanti problemi con la sua salute”, dice Bessy Argyraki.

Chi è Daki?

È nato il 26 agosto 1943 ad Alessandria d’Egitto. Nel 1963 arrivò in Grecia un anno dopo, iniziò a cantare in locali di intrattenimento e spettacolo e contemporaneamente incise nel 1964 il suo primo album in inglese dal titolo “Deep in the heart of Athens” seguito da un’immediata registrazione di successo in inglese. . , italiano e inglese.

Parla sei lingue (greco, francese, inglese, italiano, spagnolo e arabo), cosa che gli ha permesso di apparire in un repertorio internazionale.

Nel 1968 registra il suo primo album in greco dal titolo “Hello, thanks” con il compositore Costas Xenakis e subito dopo segue la sua prima collaborazione con Mimi Plessas e le hit senza tempo “So many summers” e “That Morning in Kifissia” Dove il pubblico la risposta lo mise rapidamente tra i giocatori più ricercati dell’epoca.

Ha rappresentato la Grecia al Festival Internazionale della Canzone, vincendo premi e riconoscimenti.

L’ultima registrazione è un CD intitolato “Moments” (MINOS 2008) di Mimi Plessas dove Dakis canta in 7 lingue.

Dakis è morto il 29 maggio 2022, sconfitto da un cancro. Oggi, martedì 31 maggio alle 11, amici e parenti salutano definitivamente la cantante che ha riempito per sempre le nostre estati attraverso le sue esibizioni.

Foto: NDP

Ludovico Schiavone

"Analista incredibilmente umile. Giocatore. Organizzatore. Specialista estremo di zombi. Orgoglioso esperto di Twitter. Appassionato introverso."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.