Cremlino parla di rappresaglia: Mosca espelle 36 diplomatici europei

Il Cremlino parla di rappresaglia
Mosca espelle 36 diplomatici europei

A causa dell’invasione russa dell’Ucraina, molti paesi hanno dichiarato indesiderabili i diplomatici russi. Anche Mosca ha risposto con le espulsioni. 36 diplomatici provenienti da Belgio e Paesi Bassi lasceranno ora il Paese.

La Russia ha espulso 36 diplomatici europei. Il ministero degli Affari esteri di Mosca ha annunciato che 21 diplomatici belgi e altri 15 olandesi erano stati dichiarati non desiderati. Ciò era in rappresaglia per l’espulsione di diplomatici russi in connessione con le operazioni militari russe in Ucraina.

Secondo il ministero, 14 dipendenti dell’Ambasciata olandese a Mosca e un dipendente del Consolato generale olandese a St. Pietroburgo è stata tra le persone colpite. Devono lasciare la Russia entro due settimane, ha detto il ministero. Il ministro degli Esteri olandese Wopke Hoekstra si è detto “rammaricato” per la decisione di Mosca.

“Ostile e infondato”?

Secondo il ministero degli Esteri russo, l’ambasciatore lussemburghese è stato convocato per protestare “con fermezza” contro l’espulsione di un diplomatico russo dal Lussemburgo. La Russia ha il “diritto di vendicarsi” per questa mossa “ostile e infondata”, ha affermato il ministero.

Nelle ultime settimane molti paesi europei, tra cui Germania, Francia, Italia e Spagna, hanno espulso decine di diplomatici russi. In alcuni casi, ciò è stato esplicitamente giustificato dall’invasione russa dell’Ucraina, in altri casi dalle accuse di spionaggio. Mosca ha risposto espellendo decine di diplomatici europei.

Solo pochi giorni fa, la Francia ha espulso dal Paese sei agenti segreti russi. Il ministero degli Esteri di Parigi ha affermato che le agenzie stavano operando con il pretesto della diplomazia. Dopo una lunga indagine, le autorità di sicurezza sono riuscite a scoprire le operazioni nascoste dei servizi segreti russi.

Ludovico Schiavone

"Analista incredibilmente umile. Giocatore. Organizzatore. Specialista estremo di zombi. Orgoglioso esperto di Twitter. Appassionato introverso."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.