Atalanta-Napoli 1-3, Udinese-Cagliari 5-1 – Calcio – Italia

Napoli via… allenamento! Il gruppo Luciano Spalletti fece un’altra convincente apparizione, passando per Bergamo con 3-1 su di lui Atalanta e catturato, con più fiammiferi, Milano su Serie A.

In qualche modo ha “gridato” per un’altra partita che quest’anno avrebbe rivendicato il titolo di campionato fino alla fine, dimostrando di avere il “metal” di cui aveva bisogno.

Fin dall’inizio la partita sembrava difficile ed è stata quella che ha regalato… il campionato per molto tempo Napoli. Viaggio a Bergamo senza farsi male osimenma questo non lo scoraggia Mertens vincere il rigore quando viene rovesciato da lui Ispirazione e firma da palla bianca passa in vantaggio al 14′ per i “partenopei”. Pochi istanti dopo e soprattutto al 37′, l’attaccante italiano con una sapiente combinazione di reati spacca il 2-0 di Cittadinoche con straordinario compimento lo eseguì Ispirazione formare un punteggio nel primo tempo.

QUELLO De Rowan cautela al 58′ per ridare nuovo interesse al gioco, rimettendo in causa un risultato positivo da Atalantaperò Elmas ha segnato all’81 ° minuto e ha dato la sua firma per la vittoria finale per 3-1 Napoli.

In un’altra partita che si svolge nello stesso momento, L’Udinese ha battuto il Cagliari 5-1 e scappa dal fondo della classifica, mantenendo gli ospiti appena sopra la zona retrocessione.

QUELLO Joao Pedro con un buon posto al 32′ ha dato il vantaggio a Cagliari, con questo obiettivo che è il “campanello” per i padroni di casa che si divertono dopo. QUELLO bekao al 38′ porta lo stesso punteggio, con lui Calcestruzzo al 45′ per prenderlo…toumpa.

Il boss assoluto nella seconda parte delle h Udinese, che entra in campo con il suo… pugno. QUELLO Calcestruzzo al 49′ ha segnato 3-1, con lui molina al 59′ segna tre gol per la sua squadra. QUELLO Calcestruzzo attaccare ancora al 73′, ha funzionato tre volte di seguito e ha formato l’ultimo 5-1 per lui Udineseinsieme a Cagliari di terminare la partita con dieci giocatori a causa del suo espulsione Erba all’82’ con il secondo cartellino giallo, mentre o Lykogiannis da parte degli ospiti è rimasto in panchina per tutta la partita.

Dettagli della 31a partita:

Sabato 2/4
Spezia-Venezia 1-0
(90′ + 4′ Giasi)
Lazio-Sassuolo 2-1
(17′ Latsari, 51′ Milinkovic-Savic – 90′ + 4′ Traore)
Salernitana-Torino 0-1
(18′ penny Belotti)

domenica 3/4
Fiorentina-Empoli 1-0
(58′ Gonzales)

Atalanta-Napoli 1-3
(58 ‘De Roon – 14′ penna. Insigne, 37′ Politano, 81’ Elmas)

Udinese-Cagliari 5-1
(38 ‘Bekao, 45′, 49′, 73’ Beto, 59 ‘Molina – 32’ Joao Pedro)

Samp-Roma 19:00
Juventus-Inter 21:45

lunedì 4/4
Hellas Verona-Genova 19:30
Milano-Bologna 21:45

Dettagli della 32a partita:

Sabato 9/4
Empoli-Spezia 16:00
Inter-Hellas Verona 19:00
Cagliari-Juventus 21:45

domenica 10/4
Genova-Lazio 13:30
Napoli-Fiorentina 16:00
Sassuolo-Atalanta 16:00
Venezia-Udinese 16:00
Roma-Salernitana 19:00
Torino-Milano 21:45

Lunedì 4/11
Bologna-Sampdoria 21:45

Segui bwinSPORT FM 94.6 su Google News sii il primo a conoscere le ultime notizie dalla Grecia e dal mondo.

Ludovico Schiavone

"Analista incredibilmente umile. Giocatore. Organizzatore. Specialista estremo di zombi. Orgoglioso esperto di Twitter. Appassionato introverso."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.