Anatoly Chubais: funzionario di Putin avvelenato presumibilmente nella lista dei risultati

Si è allontanato da Vladimir Putin, ora Anatoly Chubais in terapia intensiva. Presumibilmente, l’ex capo di stato maggiore del Cremlino era sulla lista dei risultati ed era stato avvelenato. In quel momento non poteva più chiudere gli occhi.

Era un messaggio di sorpresa assoluta tutto intorno Ucraina-Guerra! Anatoly Chubais è salito al grado di capo di stato maggiore al Cremlino. Anche sotto Wladimir Putin funzionari di alto rango svolgono ancora un ruolo importante. Ma per protestare contro la guerra in Ucraina, ha lasciato Putin Russiae si trova ora nel reparto di terapia intensiva di un ospedale in Italia con sintomi di avvelenamento. Secondo i media, Chubais si è dimesso a marzo da inviato speciale di Putin presso le organizzazioni internazionali per rimanere in esilio. Si ritiene che sia il funzionario russo più anziano a dimettersi per questo motivo.

Anatoly Chubais avvelenato: braccia e gambe insensibili

A Chubais, 67 anni, è stata inizialmente diagnosticata la sindrome di Guillain-Barré, una malattia rara e pericolosa per la vita che attacca i nervi. Ma gli investigatori hanno mantenuto un basso profilo dopo i ripetuti avvelenamenti del presunto nemico di Putin. La moglie di Chubais, la regista Avdotya Smirnova, 56 anni, ha detto che le condizioni di Chubais erano “instabili”. “È stato brutto, all’improvviso le mie braccia e le mie gambe sono diventate insensibili”, ha detto per ultimo.

Leggi anche: Gli agitatori televisivi vogliono una “grande guerra” – Putin deve far esplodere le armi dell’inferno

Ora è stato riferito che i servizi segreti italiani stanno indagando più da vicino sul caso. Secondo il British Daily Star, dopo diversi casi in cui gli oppositori di Putin sono morti in circostanze sospette, le agenzie di intelligence occidentali erano preoccupate che la Russia avesse cercato di creare un veleno che imitava una vera malattia.

Ha lasciato Putin seduto: le condizioni attuali di Anatoly Chubais nel reparto di terapia intensiva

La giornalista ed ex candidata alla presidenza russa Ksenia Sobchak sta ora fornendo informazioni sulle condizioni attuali di Anatoly Chubais. L’ex capo di stato maggiore non riusciva a chiudere gli occhi e soffriva di una parziale paralisi facciale. Le sue braccia e gambe non funzionano ancora correttamente, ha spiegato. Un post del canale anti-Putin General SVR su Messenger Telegram, presumibilmente gestito da addetti ai lavori del Cremlino, ha anche affermato che Chubais era nella lista dei risultati delle persone legate al segretario del Consiglio di sicurezza russo Nikolai Patrushev.

Seguire news.de già dentro Facebook, Twitter, Pinterest e Youtube? Qui troverai le ultime notizie, gli ultimi video e i canali diretti all’editore.

rut/news.de

Calvina Fontana

"Fanatico della cultura pop hardcore. Studente. Comunicatore generale. Zombieaholic. Risolutore di problemi."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.