AEK – Dimitris Melissanidis: Rovesciamento all’AEK con … – Sportdog.gr – Notizie sportive | Notizia

Chi viene dopo l’Olympiakos e lo scenario per l’olandese. I programmi preparati all’Union, il roster con l’ex tecnico della nazionale greca e le riflessioni dell’amministrazione su cosa accadrà dopo l’Olympiakos e la partenza di Argyris Giannikis!

Il giorno dopo, con la questione del nuovo allenatore, che sostituirà Argyris Giannikis, il popolo AEKanche se quello che sta succedendo ora nella squadra è un po’ confuso.

Perché Giannikis è “fuori” dalla squadra, ma se la dirigenza lo esonera subito, chi può sostituirlo, perché vogliono che il nuovo allenatore abbia delle caratteristiche speciali?

Perché quello che l’AEK vuole ora è un allenatore che arrivi gallone, con personalità, con successo, che non è una scommessa, ma che venga a prendere le chiavi della squadra a casa.

Il caso di questo allenatore da un lato non è facile da trovare dall’oggi al domani, anche se logica è l’attuale riluttanza a diventare terzo nella stessa stagione. Il piano che esiste, tuttavia, all’interno della squadra lo è avere un allenatore di tipo Santos (o anche lo stesso Santos), che è una soluzione definitiva, spostandosi negli spogliatoi, per poter ispirare allo stesso modo giocatori e tifosi.

Per la cronaca, diciamo che c’è stata comunicazione tra Santos ed Enosi quando Milojevic ha lasciato la squadra, ma la questione non è andata avanti.

Possiamo dire qualcos’altro? Uno dei nomi che ha “giocato” nelle ultime ore per la panchina dell’Union è l’ex allenatore federale John Van Tipp Ship. L’allenatore olandese ha mantenuto i contatti con la Grecia e, già, il suo nome è tra quelli che sono stati proposti e controllato da Giallo-Neri. Quello che però esce (più o meno) con certezza dal report è che dopo il derby con l’Olympiakos ci saranno sviluppi con un nuovo allenatore e infatti la decisione di Melissanidis è quella di portare adesso un allenatore “normale”, che resta per il prossimo. la stagione. e non ufficiale!

Infine, è interessante dire che ci saranno cambiamenti nel ramo esecutivo. Kone e Papadimitriou sembravano essere in un quadro di responsabilità, ma ciò non significava che sarebbero rimasti o sarebbero andati. Inoltre ovviamente se restano o se vanno, lo faranno insieme…

**LEGGI ANCHE: 10 candidati per lasciare l’AEK, non giocatori – Ha fatto pressioni con Gianniki, voleva “Generale”

Segui sportdog.gr su Google News e sii il primo a sapere tutto Notizie sportive

Vedi tutto Notizie sportive dalla Grecia e dal mondo, su sportdog.gr

COMMENTA QUELLO

Ludovico Schiavone

"Analista incredibilmente umile. Giocatore. Organizzatore. Specialista estremo di zombi. Orgoglioso esperto di Twitter. Appassionato introverso."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.